Lettera 1

Ciao,

ti ho vista seduta nella metro, avevi lo sguardo sfuggente, spesso rivolto verso il basso e non sono riuscito a guardare il colore dei tuoi occhi ma ho percepito in loro un disagio.

Ho notato il modo in cui stringevi le gambe, nascoste dalla borsa, come per proteggerti.

Le tue braccia incorniciavano il tutto incrociandosi sulle ginocchia, come se fossi la gabbia di te stessa.

Il modo in cui ti guardavano gli altri ragazzi rendevano la tua bellezza una colpa, i loro pensieri erano lividi che coloravano la tua pelle bianca.

Tu avevi le cuffie, quella musica ha salvato la tua mente dai loro commenti. Io li ho sentiti.

Mi domando perchè un uomo debba perdere la propria umanità per dare vita ad un istinto animale.

Perchè la figura di una ragazza deve diventare la copertina di un giornale erotico, alla portata di commenti indecenti.

La violenza non è solo fisica, non è solo una mano che si alza ma una voce inopportuna, uno sguardo insistente.

Viviamo in un mondo in cui le donne sono “il sesso debole”. Per me la vera debolezza è quella di doversi riempire la bocca e la mente di stereotipi per dare valore alla propria falsa virilità.

Fino a quando un uomo si sentirà superiore, si sentirà in dovere di mercificare il corpo della donna, di usarlo a proprio piacimento, di poterla guardare e commentare come se fosse una partita di calcio, allora sarà lui “il sesso debole”.

Debole perchè non riesce ad essere umano.

Fino a quando sarà una gonna più corta a giustificare uno stupro, fino a quando sarà “normale” uno schiaffo, fino a quando ci sarà diversificazione in ambito lavorativo, fino a quando la donna sarà vista come casalinga e allevatrice, fino a quando un uomo continuerà a dire “la mia donna” come se fosse una macchina, non sarete voi ad essere deboli ma tutta l’umanità.

Esci dalla metro seguita dai loro occhi.

Ti stai liberando di loro ma sai già che lì fuori è pieno di bestie così.

Non farli vincere, non lasciare che quella gabbia possa soffocarti.

Ciao, vorrei dirti che la parola umanità è donna, come lo sono queste:

pace,

intelligenza,

uguaglianza,

felicità,

bellezza,

emancipazione,

legalità,

libertà.

 

AndrosXapa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...