Lettere d’amore

Parlavo con mio cugino (di 10 anni) dei primi amori alle elementari, le prime cotte ingenue. Gli ho raccontato che ai “miei tempi” si usava scrivere su un foglietto di carta :”TI VUOI METTERE CON ME?” e lasciare sotto i quadratini (come nei test a risposta multipla) con scritto SI o NO. Il destinatario della proposta doveva soltanto mettere una crocetta sulla risposta. Così nascevano i primi amori. Mio cugino mi ha detto che sono vecchio. Ho quasi 23 anni ma probabilmente la mia è l’ultima generazione che ha conosciuto le lettere d’amore. Io ne ho scritte molte e ancora oggi lo faccio. Instagram e internet sono una vera e propria rivoluzione per la vita di tutti i giorni ma il fascino della penna che sporca il foglio, non ha paragoni. I messaggi li sento freddi, apatici. La scrittura della propria amata impressa nella carta mi fa sentire il calore del contatto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...